«medicover.it» & «salento.vivo» propongono

(dal 26 al 29 settembre 2013)

Weekend lungo nel Salento

arte, cultura, gastronomia, folklore

4 giorni (3 notti) nel cuore del Salento:

Gallipoli, Lecce, Galatina, Otranto,

Santa Maria di Leuca

Quota riservata a

«medicover.it» & «salento.vivo»

€ 210 a persona


Quota «Tutto compreso» meno i Trasferimenti (Andata e Ritorno da Roma e Escursioni nel Salento) previsti con Bus Gran Turismo.

Quota per i trasferimenti (per persona) da stabilire secondo il numero dei partecipanti (Più sono Meno pagano)


Programma di Soggiorno

Hotel 4/5 Stelle «Le Sirené» sulla Baia Verde

di Gallipoli


Giovedì:

Partenza • per chi non sceglie trasferimenti con mezzi propri • da Roma all’ora e dal punto indicati all’atto del perfezionamento della prenotazione - Sosta ad Ostuni e visita della Città - Arrivo a Gallipoli all’ora di Cena e sistemazione un Hotel  Drink di benvenuto Cena –  Pernottamento.


Venerdì:

prima colazione – Visita guidata di Lecce, capitale del barocco, con i suoi incredibili scorci, tra architetture in pietra e suggestioni di luce. Complesso di piazza Duomo, con Cattedrale (interno), Episcopio e Palazzo del Seminario; piazza S. Oronzo; complesso architettonico della basilica di S. Croce (interno); chiesa di S. Giovanni evangelista, all’interno di uno dei più antichi monasteri della città, con la possibilità di acquistare i dolci in pasta di mandorle che costituiscono da secoli la specialità delle suore –


Rientro in Hotel – Pranzo –


Visita guidata di Galatina: l’incredibile policromia degli affreschi della Basilica di S. Caterina d’Alessandria, unica testimonianza di architettura tardogotica della regione. Viisita della casa-museo del tarantismo, indispensabile per capire ed interpretare il complesso ed affascinante fenomeno delle “pizzicate” – 


Rientro in Hotel – Cena – Spettacolo di “pizziche” e canti popolari salentini – Pernottamento


Sabato:

prima colazione – Visita guidata di Santa Maria di Leuca: visita della Basilica pontificia minore di Santa Maria de finibus terrae costruita  sui resti di un antico tempio dedicato alla dea Minerva (i resti di un altare sono ancora visibili all’interno della chiesa) e il suo complesso monumentale, il Museo della Basilica  con la collezione “Vito Mele” (che comprende opere di 22 artisti, a partire dai primi dell’Ottocento in poi, tra cui Medardo Rosso, Giò Pomodoro, Leonardo Ezechiele, Gaetano Martinez. Le opere sono ospitate in nicchie che nel medioevo erano adibite a dormitori per i pellegrini e i cavalieri delle crociate e in seguito furono trasformate in mangiatoie), l’imponente Via Crucis in bronzo. Sempre accompagnati da una guida dedicata,  passeggiata raccontata sul lungomare e su via Fuortes, alla scoperta delle ville “fin de siècle” (esterno). Previa disponibilità, apertura straordinaria di Villa La Meridiana e visita dei saloni dei mosaici (opera di abilissimi artigiani salentini) con particolare riferimento al “salone della frutta” che riproduce varietà tipiche locali, alcune ormai scomparse (come l’uva pizzutella nera), l’antica “cucina economica” perfettamente funzionante, le “scale degli amanti”,  la terrazza circolare, l’orologio solare, l’abbeveratoio per gli uccelli, la colombaia, la “bagnarola”-


Pranzo al ristorante dell’Hotel Terminal -


Visita delle scuderie di Villa La Meridiana, con l’originale pavimento in pietra, le antiche mangiatoie, il carretto per il pane: lezione di cucina e degustazione di liquori selezionati da “La Dispensa di Caroli” accompagnati da quadretti di crostata con confettura casalinga –

Visita guidata di Otranto, con l’antica Cattedrale normanna, resa unica dallo stupefacente pavimento musivo del XII secolo, il castello aragonese (esterno), la chiesetta bizantina di S. Pietro, importantissima testimonianza di architettura greco bizantina della regione –


Rientro in Hotel – Cena – Piano bar – Pernottamento


Domenica:

prima colazione – Visita guidata di Gallipoli, con la Cattedrale (interno) affascinante testimonianza di chiesa/museo grazie alle enormi tele che ne rivestono le pareti, la chiesa confraternale della Purità, splendido esempio di oratorio barocco, il museo civico e il museo diocesano, i frantoi ipogei di Palazzo Granafei, il colorato mercato del pesce –


Rientro in albergo – Pranzo – Partenza


-----------------------------------------------------------------------------


Quota individuale di partecipazione (minimo 20 persone paganti tariffa intera): € 210,00 (duecentodieci)

Supplemento giornaliero camera doppia uso singola: € 12,00

Bambini (in camera con due adulti): fino a 8 anni non compiuti: gratis – da 8 anni a 16 anni non compiuti: riduzione del 50% - oltre i 16 anni: riduzione del 10%


--------------------------------------------------------------------------------

 

La Quota comprende:


sistemazione in camere con servizi privati, doccia, asciugacapelli, telefono diretto,  climatizzazione con controllo termostatico, TV color con ricezione satellitare, canale radio, minibar, cassaforte

- prima colazione a buffet, pranzo e cena con menu a base di specialità gastronomiche salentine, acqua e vino bianco o rosato del Salento ai pasti

- l’utilizzo della spiaggia privata attrezzata con sdraio, lettini e ombrelloni

- l’utilizzo della piscina con terrazza solatium

- l’utilizzo della pineta privata attrezzata con percorso ginnico e sentiero jogging

- il drink di benvenuto

il piano bar

- lo spettacolo di “pizziche” e canti popolari salentini

- il pranzo a Santa Maria di Leuca, con lezione di cucina e degustazione nelle scuderie di Villa La Meridiana

la visita delle mostre in svolgimento nelle scuderie dell'ottocentesca Villa La Meridiana

- il parcheggio privato

- il servizio guida durante le escursioni

  1. -IVA e servizio.


-------------------------------------------------------------------------------


La Partecipazione sarà riservata rigorosamente secondo l’Ordine di Prenotazione

Per Prenotare inviare una eMail a


tinapaladini@fastwebnet.it  


Alla richiesta di prenotazione seguirà, Risposta per eMail, con tutte le necessarie Informazioni su come va corrisposta la Quota di partecipazione prevista. Al versamento della Quota seguirà, sempre per eMail, regolare Conferma-